Benvenuti!

Se errando nella vasta rete vi siete perduti e siete giunti per caso in questo luogo, siate i benvenuti, amici viandanti del web! Sulle pagine di questo blog potrete saperne di più sulla sottoscritta, scrittrice esordiente di fantasy per passione, e soprattutto sui miei racconti ambientati nel mondo di Reinkar, ricchi di avventura e magia. Fatevi un giretto e, se vi va, segnalate il blog ai vostri amici appassionati di fantasy!

Reinkar è...


I racconti, le trame, i personaggi:

il mondo di Reinkar in un colpo d'occhio

La maga di Reinkar
La maga di Reinkar, il mio primo libro, contiene i tre racconti da cui ha inizio la saga ambientata a Reinkar, accomunati dalla centralità del personaggio di Selene, maga dai grandi poteri ma anche giovane donna che intraprende un cammino di formazione e di ricerca.
Il primo racconto del libro, La maga della luna, narra le avventure che condurranno Selene a Reinkar, dove la protagonista andrà alla ricerca del proprio passato e dovrà combattere contro un nemico spietato. Durante il tragitto incontrerà però degli alleati, tra cui il cavaliere Arne Von Wolden, che resterà al suo fianco tra i peggiori pericoli.
Lo Specchio del Silenzio, ambientato un paio d'anni dopo, vede Selene ed Arne affrontare la Signora del Silenzio, una gelida strega dai terribili poteri, in una lotta disperata per salvare Adamante, il mentore di Selene, e un intero regno...
Nel racconto Il rivale, il fantasy si tinge di giallo: invitati da Onorius, il giovane sovrano del vicino reame di Asterus, Selene ed Arne si trovano coinvolti in una sinistra vicenda. Nel palazzo è infatti perpetrato un omicidio e le accuse ricadono proprio su Arne Von Wolden, che si troverà così esposto ad un tremendo pericolo.
 
I nemici di Reinkar
I nemici di Reinkar è il secondo libro del ciclo di Reinkar e, come La maga di Reinkar, contiene tre racconti autoconclusivi, incentrati sulle vicende del regno di Reinkar e sulle avventure della giovane maga Selene e del cavaliere Arne Von Wolden. Il volume, benché prosegua dal punto di vista cronologico e contenutistico quanto narrato in quello precedente, può essere letto indipendentemente dal primo, perché le vicende descritte nei singoli racconti sono autonome.
In questo secondo libro, il filo conduttore dei racconti è quello dato dagli antagonisti. Nel primo racconto, Il Lupo Nero, Selene e Arne devono affrontare un nemico misterioso, alla guida di una masnada di briganti spietati che sembrano voler condurre una guerra aperta contro il regno di Reinkar. L'enigmatico avversario di Selene dimostrerà di essere assai pericoloso e più di una volta metterà in scacco la maga.
La Perla di Fuoco, ambientata alcuni mesi dopo, è un racconto in cui si intrecciano diverse vicende, che ruotano intorno ad un antico oggetto dai poteri imprevedibili e alle brame di una coppia di antagonisti diabolici, il marchese Zeibach e sua moglie Fredegundis; Selene stessa, con i suoi amici, si troverà coinvolta in una serie di eventi al di là della sua immaginazione.
Nel racconto La belva, un gelido inverno fa da sfondo ad una sinistra trama intessuta contro Arne Von Wolden da degli antagonisti arroganti e vendicativi. Un imprevisto, tuttavia, farà sì che il crudele progetto coinvolga una vittima diversa da quella pianificata, mentre la castellania di Heldenburg sarà sconvolta dall'apparizione di una misteriosa e sanguinaria belva...


L'ambientazione
L'ambientazione geografica dei miei racconti è l'immaginaria Penisola dei Cinque Fiumi, una vasta lingua di terra che si estende fra il Gran Mare Orientale e il Gran Mare Occidentale, comprendente diverse zone climatiche e paesaggi e articolata politicamente in diversi stati, tra i quali vi sono il regno di Reinkar e quello di Asterus, principali teatri degli eventi narrati.
L'atmosfera fantastica accosta ai personaggi umani, alcuni dei quali sono in grado di padroneggiare forme di magia luminose e oscure, creature come chimere, draghi, folletti, animali parlanti, figlie di Elfi, spettri, ibridi mostruosi.
Reinkar è un regno dai tratti medievaleggianti, caratterizzato da un ordinamento politico monarchico, da un sistema amministrativo, giudiziario e fiscale pubblico ben consolidato, dalla presenza di un'aristocrazia signorile legata da rapporti vassallatico-beneficiari e da un'economia basata su agricoltura, artigianato e commercio.
I diversi stati della Penisola dei Cinque Fiumi presentano diverse particolarità linguistiche (ad esempio nei nomi), che si ispirano a diverse lingue moderne ed antiche: per Reinkar il tedesco, per Asterus il latino, per altri stati il russo o il greco.